Ecco cosa chiedere al Fotografo di matrimonio

Ci sono molti siti web e  forum che danno consigli alle future coppie  su quali sono le cose da valutare e le domande da fare quando si sceglie il proprio fotografo di matrimoni.
Una di queste potrebbe racchiudersi in una semplice domandina che tanti clienti spesso si trovano in imbarazzo a fare: “Potresti  inviarmi un link a una galleria completa di un matrimonio che hai fatto?”

Una domanda semplice che vi dirà di più sul vostro fotografo di matrimoni di qualunque altra.
Tutti noi fotografi amiamo pubblicare le foto migliori, quelle che ci rappresentano meglio da un punto di vista artistico e creativo. Quello che chiamiamo Portfolio e per le  quali chiediamo una liberatoria specifica ai nostri sposi per la pubblicazione. Ma in fin dei conti rappresentano una minima parte delle nostre immagini: il vostro fotografo dovrà produrre un lavoro coerente e di qualità durante tutta la giornata, non solo per quelle  foto pubblicate sul sito web o sulla pagina Facebook.

ricevimento di matrimonio a Villa Alba

coppia che parte dopo matrimonio

Facciamo un esempio numerico: mediamente la quantità di foto di un Portfolio pubblicato su un sito è di 30-40 foto. In un anno un fotografo di matrimoni medio scatta almeno 40.000 immagini. Quindi  parliamo di meno dell’1% . E non ho volutamente preso in considerazione il fatto che generalmente un portfolio racchiude i migliori scatti di più anni di attività 🙂

Io non sono diverso: anche sul mio sito, in questo momento, state guardando meno dell’1% delle mie foto scattate in un anno.

le amiche della sposa
Guardare il Portfolio del sito del fotografo rimane comunque fondamentale per capire se è quello lo stile che vi piace, per orientarvi tra la miriade di fotografi, più o meno professionali, per poi approfondire chiedendo di vedere appunto più foto di un singolo matrimonio.

Guardare un’intera galleria di un matrimonio vi aiuterà ad avere un’opinione più completa riguardo alla scelta del fotografo e come questo riesce a comportarsi in situazioni e  condizioni diverse. Per fare un esempio concreto: ci sono fotografi  bravissimi nel creare un legame immediato con gli sposi durante le sessioni di foto di coppia, ma invece poco portati per le foto in Chiesa, dove saper interpretare correttamente la poca luce è una qualità che fa la differenza.
Oppure altri specializzati nelle foto dei balli e nei momenti più festaioli, ma in difficoltà durante momenti più intimi e delicati come durante la preparazione della sposa.

Un altro vantaggio del guardare ad un matrimonio interò è che così facendo ci si concentra di più sulle immagini, mettendo in secondo piano la bellezza della location e degli accessori.

Aperitivo a Villa Alba

Fotografo matrimonio Brescia Ricevimento Location

 All photos by Roberto Ricca (Studio Gilberti::Manfredi)

Vuoi un preventivo per il tuo matrimonio? Contattami senza impegno

Il tuo nome *

La tua email *

Se stai pianificando il tuo matrimonio contattami senza impegno: sarò felice di risponderti