Febbraio è un mese generalmente di bassa stagione per un fotografo di matrimonio. Ho avuto così la possibilità di prepararmi con calma per il matrimonio di Greta e Mirko al Borgo Santa Giulia in Franciacorta.
Durante il nostro incontro preliminare i futuri sposi non avevano tralasciato di sottolinearmi la loro avversione per le foto in posa (che condivido in pieno anch’io) e la convinzione di non essere fotogenici.
Il risultato del reportage del matrimonio di Mirko e Greta fortunatamente ha fugato le loro paure e mi ha soddisfatto molto dal punto di vista creativo.
Una sfida particolare era posta dal fatto che Mirko è un uomo dell’Arma dei Carabinieri e che quindi era previsto un picchetto d’onore.
Venire a conoscenza del complesso rituale che regola il picchetto è stato per me un arricchimento personale oltreché professionale.
La location come dicevo sopra è il Borgo Santa Giulia. Wedding planner Beatrice Rizzini di Follemente 360. La cerimonia si è svolta nella Chiesa di Iseo.